Stai leggendo:
Cos'è un Software as a Service (SaaS)?
Condividi:
Cos'è un Software as a Service (SaaS)?

Cos'è un Software as a Service (SaaS)?

Nick
Da Nick
November 2019 - 21/11/2019 22:06

Disponibile nelle seguenti lingue:
“Software as a service (SaaS) è un modello di distribuzione del software applicativo in cui un produttore sviluppa, esegue (direttamente o tramite servizi di terze parti) e gestisce un'applicazione web che viene offerta ai propri clienti via internet.”
– "Software as a Service". Wikipedia. Estratto il 21 novembre 2019.


Il software come servizio (SaaS) è un modello di distribuzione software in cui un provider di terze parti ospita applicazioni e le rende disponibili ai clienti tramite Internet. SaaS è una delle tre categorie principali di cloud computing, insieme all'infrastruttura come servizio (IaaS) e alla piattaforma come servizio (PaaS).


Il codice sorgente dell'applicazione è lo stesso per tutti i clienti e quando vengono implementate nuove caratteristiche o funzionalità, queste vengono distribuite a tutti i clienti. Le organizzazioni possono integrare le applicazioni SaaS con altri software utilizzando le interfacce di programmazione delle applicazioni (API). Ad esempio, un'azienda può scrivere i propri strumenti software e utilizzare le API del provider SaaS per integrare tali strumenti con l'offerta SaaS.



Vantaggi


SaaS elimina la necessità per le organizzazioni di installare ed eseguire applicazioni sui propri computer o nei propri data center. Ciò elimina le spese di acquisizione, provisioning e manutenzione dell'hardware, nonché la licenza, l'installazione e il supporto del software. Altri vantaggi del modello SaaS includono:


  • Pagamenti flessibili: invece di acquistare software da installare o hardware aggiuntivo per supportarlo, i clienti si abbonano a un'offerta SaaS. In genere, pagano per questo servizio su base mensile utilizzando un modello a consumo. Il passaggio dai costi a spese operative ricorrenti consente a molte aziende di gestire un budget migliore e più prevedibile. Gli utenti possono anche terminare le offerte SaaS in qualsiasi momento per interrompere tali costi ricorrenti.

  • Utilizzo scalabile: i servizi cloud come SaaS offrono un'elevata scalabilità verticale, che offre ai clienti la possibilità di accedere a più o meno servizi o funzionalità su richiesta.

  • Aggiornamenti automatici: invece di acquistare nuovo software, i clienti possono fare affidamento su un provider SaaS per eseguire automaticamente gli aggiornamenti e la gestione delle patch. Ciò riduce ulteriormente il carico sul personale IT interno.

  • Accessibilità e persistenza: poiché le applicazioni SaaS vengono fornite tramite Internet, gli utenti possono accedervi da qualsiasi dispositivo e posizione abilitati a Internet.


Svantaggi


Ma SaaS presenta anche alcuni potenziali svantaggi. Le aziende devono fare affidamento su fornitori esterni per fornire il software, mantenerlo attivo e funzionante, monitorare e segnalare fatture accurate e facilitare un ambiente sicuro per i dati aziendali. I fornitori che subiscono interruzioni del servizio, impongono modifiche indesiderate alle offerte di servizi, subiscono una violazione della sicurezza o qualsiasi altro problema possono avere un profondo effetto sulla capacità dei clienti di utilizzare tali offerte SaaS. Di conseguenza, gli utenti dovrebbero comprendere il contratto sul livello di servizio del proprio fornitore SaaS e assicurarsi che venga applicato.



Configurazione e personalizzazione


Le applicazioni SaaS supportano in modo simile ciò che è tradizionalmente noto come configurazione dell'applicazione. In altre parole, come il tradizionale software aziendale, un singolo cliente può modificare l'insieme di opzioni di configurazione (ovvero parametri) che ne influenzano la funzionalità e l'aspetto. Ogni cliente può avere le proprie impostazioni (o: valori dei parametri) per le opzioni di configurazione. L'applicazione può essere personalizzata nella misura per cui è stata progettata in base a una serie di opzioni di configurazione predefinite.



Distribuzione accelerata delle funzionalità


Le applicazioni SaaS vengono spesso aggiornate più frequentemente rispetto ai software tradizionali, in molti casi su base settimanale o mensile. Ciò è reso possibile da diversi fattori:


  • L'applicazione è ospitata centralmente, quindi un aggiornamento viene deciso ed eseguito dal fornitore, non dai clienti.

  • L'applicazione ha una sola configurazione, rendendo i test di sviluppo più veloci.

  • Il fornitore dell'applicazione non deve spendere risorse per aggiornare e mantenere versioni retrodatate del software, perché esiste una sola versione.

  • Il fornitore dell'applicazione ha accesso a tutti i dati del cliente, accelerando la progettazione e i test di regressione.

  • Il fornitore della soluzione ha accesso al comportamento degli utenti all'interno dell'applicazione (solitamente tramite analisi web), facilitando l'identificazione delle aree meritevoli di miglioramento.


Protocolli di integrazione aperti


Poiché le applicazioni SaaS non possono accedere ai sistemi interni di un'azienda (database o servizi interni), offrono prevalentemente protocolli di integrazione[25] e interfacce di programmazione delle applicazioni (API) che operano su una rete geografica. In genere si tratta di protocolli basati su HTTP, REST e SOAP.


Condividi questo articolo:

divider graphic

Storie correlate

Buone pratiche durante il Covid19: Smart Working e Smart Interaction
28th December

Buone pratiche durante il Covid19: Smart Working e Smart Interaction

I vantaggi dello Smart working e della digitalizzazione dei processi aziendali

Nick
Da Nick
Cerchiamo traduttori per il nostro servizio!
28th January

Cerchiamo traduttori per il nostro servizio!

Entra a far parte del nostro team di traduzioni e diventiamo multilingue!

Nick
Da Nick
Cosa sono gli strumenti di gestione aziendale?
18th November

Cosa sono gli strumenti di gestione aziendale?

Gestisci tutta la tua organizzazione in un unico posto, tutto in uno

Nick
Da Nick
Ads
arrow-up icon